Minorenni con la droga in tasca. Non hanno fatto in tempo a disfarsene e così sono stati fermati e controllati la Polizia di Stato di Cassino che, unitamente al gruppo cinofili di Nettuno, stamattina ha effettuato numerosi controlli antidroga nelle scuole. Dal suono della prima campanella, fino all'ultimo.

In particolare gli agenti del Commissariato hanno ispezionato due istituti superiori trovando alcuni grammi di hashish negli zaini di due studenti minorenni, segnalati alla Prefettura di Frosinone. Ma la brillante Neki è stata particolarmente impegnata: continui i rinvenimenti di quantitativi di "roba" nelle aree comuni delle scuole, abbandonati in fretta e furia alla vista dei cani. Troppa la paura di essere anche solo segnalati alla prefettura con inevitabile chiamata ai genitori.
Le verifiche sono continuate in città: al Colosseo (Fossa dei Serpenti) gli uomini del dottor Tocco erano impegnati in perquisizioni domiciliari quando è stato fermato per strada un giovane con un grammo di eroina. Probabile che la dose l'avesse acquistata proprio pochi minuti prima da un pusher di una delle zone più "calde" della città. L'uomo era anche sprovvisto di patente, mai conseguita. E così è scattato il sequestro del veicolo.