Poteva andare peggio, questa mattina, all'autista del tir che, poco dopo le sei, si è ribaltato in autostrada. L'incidente è avvenuto tra Frosinone e Ceprano, al chilometro 641, in direzione sud poco prima dell'uscita del casello di Ceprano. Fortunatamente per il conducente non ci sono state conseguenze fisiche, solo tanto spavento e la disperazione di aver perso gran parte del carico che trasportava. Decine di scatoloni contenenti materiale elettrico sono, infatti, finite lungo una delle corsie, tanto che sono state necessarie diverse ore per liberare il tratto interessato. La circolazione attiva soltanto sulle due corsie libere ha subìto notevoli disagi e rallentamenti. Diversi i chilometri di coda che si sono formati sull'A1 mentre erano in corso le operazioni di rimozione del mezzo e del carico perso. Al momento, la situazione sembra essere tornata alla normalità.