Sono ancora spenti gli autovelox del Comune di Ferentino posizionati sulla superstrada regionale 214 Ferentino-Sora, ma sarebbe prossima l'accensione. Entro il mese di aprile, forse già nella prima decade del mese prossimo, dovrebbero entrare in funzione le due macchinette che misurano la velocità degli autoveicoli, un vero e proprio spauracchio per gli automobilisti.
Uno dei rilevatori di velocità è posizionato sul tratto in direzione Sora, al km 2,140, l'altro , invece, verso il tratto che porta vicino al casello di Ferentino A1, al km 1,800, entrambi in territorio della città gigliata. Ricordiamo che in passato, dopo lo spostamento dalla Casilina alla superstrada, le apparecchiature vennero distrutte nottetempo dai vandali o ladri, che portarono via alcuni componenti elettronici. Vennero rubati in particolare i costosi fotovoltaici che servivano ad alimentare le apparecchiature e anche l'impianto elettrico collegato alle telecamere, non trascurabile il bottino. Non subirono danni invece le centraline dotate di sistema di allarme e monitorate a distanza, esse vennero prese in custodia dalla polizia locale e successivamente riposizionate. Pertanto è tutto pronto per l'accensione. L'allaccio all'energia elettrica è stato effettuato.
Si starebbero mettendo a punto gli ultimi dettagli tecnici, dopo di che si accenderà la spia rossa. L'iniziativa del Comune di Ferentino è "Per garantire la tutela della sicurezza" questo è ciò che si legge nell'apposita delibera di Giunta che mira quindi alla sicurezza stradale. L'introito che scaturirà dalle infrazioni sarà reinvestito proprio nella sicurezza stradale, come previsto dal codice della strada. Dunque tra qualche settimana i due rilevatori di velocità posizionati da diverso tempo sulla superstrada, all'altezza del territorio di Ferentino, entreranno in funzione. Gli automobilisti sono avvisati.