La partita finisce in rissa e uno dei giocatori rimane ferito. È successo ieri pomeriggio a Sora nella struttura tensostatica "Di Poce", vicino allo stadio "Claudio Tomei". Si giocava la gara del campionato di serie C2 di calcio tra la Legio Sora e la Legio Colleferro, valida per la 23ª giornata. Le due squadre erano divise da 3 punti in classifica. I padroni di casa a quota 31, i romani a 28. Dopo uno scontro di gioco gli animi si sono accesied è scoppiata una rissa tra giocatori e anche alcuni spettatori. A avere la peggio uno dei calciatori ospiti che è dovuto ricorrere alle cure dei medici dell'ospedale di Sora, i quali gli hanno riscontrato ferite guaribili in 20 giorni. Il ragazzo in seguito è stato trasferito all'ospedale di Frosinone per ulteriori accertamenti. Per sedare la rissa sono dovuti intervenire i carabinieri che hanno chiesto all'arbitro di sospendere la gara per effettuare così tutti gli accertamenti del caso.