Crearono il terrore in pieno centro a piazza Matteotti assaltando la "Caffetteria Santoro" rubando sigarette e gratta e vinci nel cuore della notte. Poi, durante la fuga a bordo della loro Audi A8, furono intercettati dai carabinieri dell'aliquota radiomobile di Anagni, che per fermarli furono costretti anche ad esplodere alcuni colpi di pistola. Ora quella banda è stata acciuffata e sono scattate le manette. L'operazione è stata condotta a Villa Literno da parte della polizia di Caserta nella notte di mercoledì con tre albanesi che sono stati arrestati dopo un rocambolesco e violento tentativo di fuga dal loro covo. Nel corso dell'operazione della squadra mobile di Caserta sono stati inoltre costretti ad esplodere alcuni colpi d'arma da fuoco, uno dei quali ha colpito al polpaccio uno dei tre, che è stato condotto in ospedale. La banda ha colpito in tutta Italia compreso Ferentino.