Sulle condizioni disastrose della viabilità della zona interviene il neo consigliere regionale di Forza Italia Pasquale Ciacciarelli. Il quale concentra la sua attenzione soprattutto sullo stato della strada regionale 82, in particolare del tratto che dalla località Scaffa, al confine con Arpino, si estende fino all'innesto di Capitino. «Lo stato in cui versa questo tratto della regionale 82 è la fotografia dell'inadeguatezza del nostro sistema infrastrutturale – commenta con disappunto Ciacciarelli – Si tratta di un'arteria percorsa quotidianamente da un numero elevato di veicoli che riscontrano difficoltà nel procedere, specie nel tratto in questione, a causa del pessimo stato in cui versa il manto stradale e che rappresenta, quindi, un pericolo costante per i ciclomotori».
Da qui il suo allarme e al contempo il suo monito a intervenire con urgenza per ripristinare le condizioni di sicurezza della carreggiata: «Urgono lavori di messa in sicurezza per garantire una viabilità ottimale», insiste il consigliere regionale. Situazione critica anche quella della superstrada Sora-Frosinone-Ferentino. «Anche qui sono necessari interventi sul manto stradale – dice Ciacciarelli – L'Astral deve provvedere. Le infrastrutture sono le fondamenta dello sviluppo economico e occupazionale del territorio. Senza un sistema infrastrutturale adeguato, le imprese fanno fatica a essere competitive e il territorio stenta a essere appetibile agli occhi degli investitori, per cui bisogna necessariamente fornire al territorio gli strumenti indispensabili al suo sviluppo».