La triste piaga dell'alcolismo tra i giovani viene affrontata in un film dal regista Fernando Popoli. Un fenomeno, purtroppo sempre più diffuso quello dell'alcol e degli stupefacenti, addirittura riscontrati spesso negli automobilisti giovani e meno giovani, anche a Ferentino, durante i servizi stradali delle forze dell'ordine. E così è in cantiere il film "Amiche Amiche". Cercasi aspiranti attori. Per tutto questo si svolgerà un casting a Ferentino, in preparazione del prossimo cortometraggio di Popoli che si girerà in Ciociaria. Si tratta di una storia di amicizia e gelosia che affronterà, appunto, anche il problema sociale dell'alcolismo tra i giovani. Il regista invita pertanto tutti coloro interessati alle riprese, a presentarsi il 23 marzo, dalle 15.15 alle 18.15, all'Itis "Don Giuseppe Morosini" a Ferentino, possibilmente con curriculum e foto. Il ciak è previsto nel mese di aprile. Il film, come spiegato da Popoli, è la conclusione del corso sul linguaggio del cinema organizzato dall'associazione culturale Atelier Lumiere. L'iniziativa è finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e dalla Regione Lazio. Per coprire i vari ruoli del film occorrono ragazze e ragazzi dai 15 ai 20 anni, due figure femminili tra i 35 e 40 anni, una figura maschile sui 40/50 anni. Per informazioni gli aspiranti attori possono visitare il sito www.atelierlumiere.it oppure possono scrivere a atelierlumiere@libero.it oppure telefonare al 3482114922. Fernando Popoli è un esperto soprattutto di cortometraggi e mediometraggi, ne ha girati a decine in luoghi diversi. Fra i tanti ricordiamo la pellicola "Un uomo di nome Ambrogio" che narra la storia e il martirio del centurione Ambrogio, santo Patrono di Ferentino.