Non abbassano la guardia le forze dell'ordine. Imperterrita l'attività antidroga della polizia nelle zone considerate a rischio spaccio. Controlli anche verso persone sottoposte alla misura dei domiciliari. E mercoledì sera, nel corso di un servizio mirato, è finita in manette una trentenne. La Squadra Volante e le unità cinofile di Nettuno hanno perlustrato, in particolare, le zone nella parte bassa della città. Il fiuto di Neki ha permesso di scovare all'interno dell'appartamento della donna, in via Marittima, 70 grammi di hashish già confezionata in trentaquattro dosi pronte alla distribuzione. Nella stessa operazione è stato segnalato alla prefettura un trentacinquenne, anche lui ai domiciliari, trovato con la droga per uso personale.
Ieri c'è stata la convalida dell'arresto e la donna, difesa dall'avvocato Luigi Tozzi, è stata scarcerata con l'obbligo di firma.