"METTETECI AL SICURO NOI SIAMO IL FUTURO!" così recita lo striscione affisso nella notte da alcuni militanti di CasaPound Italia accanto alla scuola Luigi Ceci. Non è bastata l'interrogazione presentata mesi fa al consiglio comunale, non sono bastate le segnalazioni di molti cittadini, Casapound torna a denunciare lo stato di degrado in cui ancora versa lo stabile della scuola elementare Luigi Ceci di Alatri. Diverse classi sono state evacuate, vi sono infiltrazioni, pezzi di intonaco che si staccano facilmente mettendo a rischio l'incolumità dei bambini in primis e di tutti gli operatori scolastici. "È necessario condurre indagini strutturali sull'edificio e rimettere in sicurezza la scuola nei tempi più brevi possibili. Non si può attendere, come purtroppo spesso avviene, che accada qualcosa di irreparabile, non si può tollerare che i nostri bambini frequentino quotidianamente un luogo pericoloso e insalubre!! Intendiamo portare avanti questa protesta finché non ci saranno azioni concrete e risolutive da parte dell'amministrazione" Matteo De Santis portavoce CasaPound Italia - Alatri