Un'ordinanza ben confezionata, in tutte le sue parti. Con tanto di stemma comunale, timbri e firme. Riferimenti giuridici, rimandi alle condizioni meteo avverse, alle previsioni e ai rischi collegati con il ghiaccio. Insomma, un provvedimento confezionato nel pieno rispetto di tutte le caratteristiche tipiche di un'ordinanza. Tanto da sembrare vera e da essere condivisa, sui social, da centinaia di persone. E poi, ovviamente, il clou: le scuole a Frosinone, perché è del Capoluogo che si parla, saranno chiuse anche domani, mercoledì 28. Anzi, no, per la precisione i portoni degli istituti scolastici resteranno chiusi anche giovedì 1° marzo. Due giorni di lezioni sospese, per la gioia delle migliaia di studenti di ogni ordine e grado che, appena appresa la notizia, hanno gioito ed esultato senza freni.
Tutto bene, se non fosse per un particolare: l'ordinanza è finta, falsa, non è mai stata neanche pensata dl sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani. La classica fake news, opera di qualche buontempone che ha voluto così divertirsi mettendo in giro una notizia finta. L'episodio ha generato l'ira del sindaco Ottaviani, pronto ad ogni azione per arrivare ad individuare l'autore di questa falsa notizia.
L'unica cosa certa in materia è che, come già scritto in un precedente articolo, la decisione se lasciare le scuole chiuse o aperte a Frosinone verrà presa a breve, dopo le 18, nel corso di una riunione tecnica già programmata da questa mattina. Il resto è solo una colossale fake news.

Visto il perdurare dell'ondata di gelo polare e la presenza su molte strade, situate soprattutto nei centri storici e nelle zone periferiche, di ghiaccio in lastre, di per sé il pericolo numero 1 per pedoni e auto, diversi Sindaci della provincia hanno deciso di prolungare la chiusura delle scuole esistenti sul proprio territorio di competenza anche alla giornata di domani - mercoledì 28 febbraio - al fine di evitare disagi e pericoli per gli studenti e per le loro famiglie 

Il primo elenco delle scuole chiuse anche domani
Ecco, quindi, l'elenco dei Comuni in cui le scuole saranno chiuse anche domani aggiornato alle ore 17 di oggi, martedì 27 febbraio: Veroli Ferentino, Boville Ernica, Monte San Giovanni Campano, Arpino, Fiuggi, Patrica, Paliano, Alatri, Vico, Amaseno, Ripi, Pico e Supino (a questi va aggiunto anche Vico nel Lazio, dove da giorni è stato deciso lo stop delle scuole fino a giovedì 1° marzo).
A Cassino e Sora, finora, nessun provvedimento è stato adottato, per cui le scuole dovrebbero essere aperte, anche se non si escludono decisioni di segno avverso nel tardo pomeriggio o in serata. Anche nei centri del Cassinate, inoltre, al momento non si segnalano ordinanze di chiusura, anche perché gran parte della neve si è sciolta e i mezzi spargisale hanno fatto un ottimo lavoro in tutte le zone a rischio ghiaccio. 
Per quanto riguarda il Capoluogo, infine, il sindaco Nicola Ottaviani si è riservato di decidere dopo le 18 al termine di una prevista riunione tecnica. 

di: Danilo Del Greco