Rischiava di scivolare da un momento all'altro nella sottostante scarpata: salvato grazie al provvidenziale intervento della Protezione Civile. E' accaduto nelle prime ore di stamattina a Boville Ernica, nella zona di San Lucio, lungo la strada provinciale che conduce al centro del paese. Un mezzo pubblico, un bus del Cotral, con a bordo poche persone che non hanno avuto alcuna conseguenza fisica dall'incidente ma solo una buona dose di paura, arrivato ad una curva a gomito molto pericolosa, in un tratto completamente ricoperto di ghiaccio, ha iniziato a deviare verso la scarpata. L'autista a quel punto ha fermato il mezzo spegnendo i motori, dopo aver vanamente cercato di rimetterlo in carreggiata. 
Vista l'inutilità degli sforzi compiuti, ha allertato i soccorsi anche per evitare problemi al traffico. Sul posto sono quindi intervenuti i volontari dell'associazione di protezione civile "Boville Emergency" che hanno immediatamente provveduto a spalare la neve che impediva al bus di procedere e, soprattutto, hanno cosparso l'intera zona di sale per far sciogliere la grande lastra di ghiaccio che si era formata e sulla quale era finito l'autobus. Infine, dopo un'intensa opera di soccorso, l'autista è riuscito a far ripartire il suo mezzo e a rimetterlo sulla strada, levandolo dalla situazione di estremo pericolo e riprendendo la sua marcia verso il centro del paese. Un plauso, quindi, ai volontari di "Boville Emergency", da giorni al lavoro per fronteggiare l'emergenza neve e ghiaccio. Nella stessa mattinata odierna, i volontari si sono poi portati presso diverse case di anziani e malati bisognevoli di cure per assicurare loro assistenza, viveri e medicinali.