La neve blocca anche lo stabilimento Fca di Piedimonte San Germano. Alle 9.30 di questa mattina è stato infatti dichiarato il "senza lavoro". Ma la decisione dell'azienda ha subito suscitato polemiche. Anzitutto perché ancora non c'è certezza se i cancelli resteranno chiusi anche per gli operai del secondo turno (che inizia alle 14) o meno. È in secondo luogo perché tanti lavoratori che stamane erano in fabbrica hanno avuto difficoltà a rientrare a casa.
"La Prefettura con un'ordinanza di ieri sera vietava la circolazione ai mezzi pesanti. Come pensava Fca di poter lavorare?" E ancora, tuona il segretario della Fiom-Cgil Donato Gatti: "Perché dunque il "senza lavoro" non è stato dichiarato ieri sera in modo tale da evitare disagi agli operai? Cosa si aspetta a dichiararlo anche per il turno pomeridiano?" Alle perplessitá della Fiom fanno eco quelle dei lavoratori. In migliaia, tra Fca e indotto, attendono di sapere se ci saranno novitá, altrimenti dovranno recarsi nelle fabbriche, tra non pochi disagi.