Continuano incessanti i servizi preventivi dei militari del Comando della Compagnia di Sora, finalizzati a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti in tutta la sfera giurisdizionale di competenza. Sabato pomeriggio a Sora i militari del Norm, Aliquota Operativa, nel corso di controlli di routine, ha arrestato due persone di Broccostella, M.L.
21 anni (celibe, disoccupato, già gravato da vicende penali per truffa) e M.D., 44 anni (celibe, operaio, anch'egli con precedenti specifici in materia di stupefacenti e per il porto abusivo d'armi), poiché si sono resi responsabili di detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e per resistenza a pubblico ufficiale.
Nello specifico, i carabinieri hanno sorpreso il ventunenne mentre cedeva "una" dose di "cocaina" del peso di 0,5 grammi al quarantaquattrenne. Immediatamente fermato e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di ulteriori nove dosi sempre di "cocaina", abilmente occultate nella tasca dei pantaloni e già confezionate e pronte per essere spacciate, per un peso complessivo di 4,5 grammi. Inoltre, nel corso dell'intervento, l'acquirente al fine di eludere il controllo si è scagliato con violenza contro i militari del Norm Aliquota Operativa, che sono riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo. La quantità di droga rinvenuta è stata sequestrata mentre i due uomini, espletate le formalità di rito, sono stati accompagnati nelle rispettive abitazioni poiché sottoposti, così come disposto dall'autorità giudiziaria, agli arresti domiciliari.