Un altro venditore dell'e-commerce denunciato dalla Polizia di Stato: propone un tagliaerba a prezzi imbattibili ma è una truffa. È stato proprio il prezzo "imbattibile" ad attirare l'attenzione di un quarantaduenne del Cassinate. L'inserzionista, per concludere la trattativa, chiede all'acquirente una ricarica su Poste Pay. Trascorsi i necessari tempi tecnici per la spedizione, il cliente si rivolge agli agenti del Commissariato di Cassino, guidati dal dottor Tocco. Le tempestive e serrate indagini permettono di risalire all'identità del truffatore, un campano di quarant'anni, per il quale scatta la denuncia.