Si sono tenuti ieri i funerali del bimbo morto nel grembo della mamma, dopo che il magistrato ha dato il nulla osta restituendo la piccola salma alla famiglia. A seguito della prematura morte, la procura ha aperto un fascicolo.
Iscritti per un'ipotesi di omicidio colposo un ginecologo, un'ostetrica e un medico. Sessanta i giorni da attendere per conoscere la verità, tanti quelli che serviranno al medico legale per chiarire le cause del prematuro decesso.
Il tremendo episodio è accaduto lo scorso 15 febbraio, quando dopo la corsa in ospedale non c'è stato nulla da fare per il bimbo che sarebbe dovuto nascere a breve. Una morte che ha lasciato tanti dubbi. L'inchiesta è stata aperta dopo la denuncia presentata dai genitori assistiti dall'avvocato Raffaello Carocci. Da una prima ricostruzione dei fatti, la donna accompagnata dal marito in ospedale a seguito di dolori, non avrebbe mai pensato a un epilogo tanto atroce. Invece, una volta in ospedale, la notizia più brutta: il cuore del bambino non batteva più.