Nella mattinata odierna, un 65enne calabrese ed un  69enne  campano, entrambi residenti a Napoli, a bordo di una Fiat 500 L  di colore grigio, mettono a segno un  colpo presso l'area di servizio Casilina ovest.
Come da "cliché",  i due affiancano un'auto parcheggiata, uno dei due occupanti segue il proprietario nell'autogrill mentre il complice con un cacciavite forza la serratura, asportando una borsa porta Pc portatile. Con una tempistica precisa, i due si danno alla fuga. Un piano perfetto che non ha fatto i conti con il fiuto investigativo dei poliziotti.
Ad attendere  i due all'uscita dell'area di servizio ci sono  gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, impiegati in servizio appositamente  finalizzato a contrastare il fenomeno  dei furti nella zona di sosta  delle Aree di Servizio. Scatta l'arresto per furto aggravato, a disposizione dell'Autorità giudiziaria, competente per il successivo rito per direttissima.