Sul tema della sicurezza stradale è scontro ad Isola del Liri: il sindaco chiarisce e i consiglieri Angelo Caringi e Gianni Scala scrivono al prefetto. «L'ordinanza che fissa un limite rigoroso di velocità è imposta da condizioni oggettive di viabilità e di sicurezza ha scritto Vincenzo Quadrini Comunque l'Amministrazione comunale darà a breve soluzioni adeguate alla messa in sicurezza della viabilità via Napoli-San Paolo. Si sottolinea che la stessa amministrazione guarda all'interesse generale, alla sicurezza di tutti e ad un ordinato svolgimento della mobilità urbana».
Intervengono Scala e Caringi. «Nelle ultime settimane c'è stato un incremento di traffico pesante lungo il tratto di SS.82 che attraversa la città con gravi disagi per il traffico locale sostengono La recente ordinanza di riduzione del limite massimo di velocità su tutto il territorio comunale a 30 chilometri all'ora non sta ottenendo effetti sia perché non c'è divieto di transito pesante sia perché non si riscontrano controlli effettivi sul rispetto del su citato limite». I due consiglieri chiedono un'ordinanza che disciplini il passaggio del traffico pesante non diretto ad attività di Isola del Liri, prevedendo un divieto di transito per il tratto della SS.82 che attraversa il territorio comunale e prevedendo una deviazione sul tratto SS.82/via Napoli – via Pirandello – via Roma – SS 214 – Castelliri – ingresso superstrada direzione Sora – Sora/raccordo stradale direzione Broccostella ingresso strada scorrimento veloce direzione Avezzano e viceversa.