Una lite furibonda tra cittadini extracomunitari finita nel sangue. Non sono ancora noti i motivi per cui due giovani ospiti di una cooperativa siano arrivati alle mani. Di certo futili motivi nati durante il pasto. Poi uno dei presenti avrebbe colpito di striscio un altro, trasferito subito in ospedale. Immediato l'arrivo sul posto di 118 e carabinieri. Gli uomini del capitano Ivan Mastromanno sono al lavoro per ricostruire l'accaduto.

E' di pochi istanti fa la notizia di un probabile accoltellamento o comunque di un violento litigio avvenuto davanti la sede di una cooperativa di via del Carmine, a Cassino. Clamore e paura nella zona. Sul posto sono immediatamente giunti i carabinieri della locale compagnia e una ambulanza del 118. Essendo avvenuto da poco il fatto, per ora non si hanno informazioni certe sull'accaduto. 

SEGUONO AGGIORNAMENTI