Allarme siringhe nel cuore di Isola del Liri. Ieri mattina una cittadina ha contattato le forze dell'ordine descrivendo una situazione pericolosa in zona Garibaldi: tre siringhe e un laccio emostatico abbandonati in strada. Sono stati immediatamente contattati i referenti della Misericordia isolana che in pochi minuti sono giunti sul posto. «Abbiamo rimosso ha detto Salvo Piccinini, commendatore della Misericordia di Isola del Liri il laccio emostatico e le tre siringhe ancora sporche di sangue. Abbiamo provveduto a togliere dal ciglio della strada e tra i vicoli vicini anche i fazzoletti lasciati sporchi di liquido ematico. Il tutto è stato gettato negli appositi cestini». Un nuovo episodio che lascia basiti i residenti della città delle cascate. «Non possiamo nascondere la nostra paura dice un pensionato che abita nei pressi del multipiano, un'opera rimasta incompiuta da diversi anni Il fine settimana vogliamo sentirci tutelati e non svegliarci più con queste spiacevoli realtà che descrivono un degrado sociale sotto gli occhi di tutti»