In auto con manganello di genere proibito, nascosto all'interno del cruscotto dell'auto. Denunciato un quarantasettenne.
L'arma impropria è stata sottoposta a sequestro. L'operazione è scatta nel pomeriggio di sabato scorso. I carabinieri di Piglio, durante un posto di controllo, hanno intimato l'alt al veicolo su cui viaggiava il quarantasettenne. Durante i controlli i militari hanno scovato il manganello. Era nascosto nel cruscotto del mezzo. A quel punto, inevitabile, per il conducente, la denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone. Nei guai un quarantasettenne incensurato, residente in un paese limitrofo. Per lui l'accusa è di porto abusivo di oggetti atti ad offendere. L'arma impropria è stata sequestrata.