i carabinieri della stazione di Fiuggi, al termine di minuziose indagini avviate a seguito del furto che è stato registrato lo scorso 26 gennaio scorso all'interno di un supermercato, nella città termale, hanno denunciato due venticinquenni romeni domiciliati nella capitale, già noti alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio. Gli accertamenti condotti dagli uomini dell'Arma, hanno consentito di acquisire concordi elementi di colpevolezza a carico dei due giovani. Ad incastrarli anche l'esame di alcuni filmati estrapolati dalle telecamere di sorveglianza dell'esercizio commerciale, che li ritraevano all'atto della commissione del reato. Nella circostanza furono trafugati, durante l'orario di apertura dell'attività commerciale, prodotti per circa 300 euro. I due romeni devono rispondere dell'accusa di furto.