Arrestato dai carabinieri per la seconda volta in quattro giorni. Mercoledì mattina, a Ceccano, i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato per "evasione" il quarantasettenne L.M. residente nella cittadina fabraterna e noto alle forze dell'ordine per reati in materia di stupefacenti e falso in genere. L'uomo, dal 27 gennaio agli arresti domiciliari a seguito del suo arresto per il reato di "possesso di documenti falsi validi per l'espatrio", è stato sorpreso dai militari mentre, a bordo della sua auto, percorreva la via Marano in direzione di Arnara, in violazione degli obblighi connessi alla misura cautelare.
L'arrestato su disposizione dell'autorità giudiziaria, è stato messo di nuovo ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.
Sarà avanzata la proposta di applicazione di un'idonea misura di prevenzione.