Una truffa on line è stata scoperta dai carabinieri di Picinisco grazie alla denuncia della vittima del raggiro. Stando a quanto accertato dalle indagini, un 50enne residente a Milano, tramite un annuncio sul sito internet "subito.it", aveva concordato con un giovane del paesino della Valle di Comino la vendita di alcuni autoricambi. Il truffatore si era, poi, fatto versare come anticipo del pagamento la somma di 230 euro su una carta "postepay" a lui intestata ma non ha mai consegnato la merce. Accortosi della truffa il giovane ha denunciato l'accaduto ai militari che sono riusciti a rintracciare il 50enne che è stato denunciato per truffa