Aggressione ieri, a Priverno, di fronte alla stazione dei treni di Fossanova. Per motivi ancora da chiarire, la contesa è scoppiata tra due privernati. Nello specifico pare che, nel mezzo di una discussione in via della Stazione, la strada che porta allo scalo ferroviario, uno dei due si sia avventato sull'altro colpendolo ripetutamente fino a farlo cadere in terra. A quel punto si è allontanato. L'aggredito ha però chiamato i soccorsi e sul posto è arrivata l'ambulanza del 118. I sanitari a bordo hanno proceduto al trasporto nel pronto soccorso dell'ospedale "Santa Maria Goretti" di Latina, dove l'uomo è stato visitato e sottoposto alle medicazioni del caso. È stato quindi dimesso con una prognosi di quindici giorni. Dell'accaduto è stata informata la Stazione dei carabinieri di Priverno, avvisata dal punto di polizia dell'ospedale del capoluogo che ha ricevuto a sua volta l'informativa dai sanitari. Per il momento non risultano comunque denunce e sull'identità di aggressore e aggredito c'è il massimo riserbo. Un'altra lite era avvenuta a Priverno nei giorni scorsi davanti, al Bar della Grotta: in quell'occasione i contendenti erano di nazionalità romena e due giorni dopo la lite si sono denunciati.