I carabinieri di Aquino hanno notificato un'ordinanza cautelare del divieto di comunicazione e di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa, emessa dall'Ufficio G.I.P. del Tribunale di Cassino, nei confronti di un 26enne, residente ad Aquino, pregiudicato per reati contro il patrimonio, la persona e in materia di stupefacenti. Il provvedimento, che vieta all'uomo avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla vittima, un 51enne di Aquino, è scaturito nell'ambito del procedimento penale instaurato nei confronti dell'indagato per il reato di "estorsione e minaccia".