Continua l'intensa e costante azione della Polizia di Stato nella provincia di Frosinone finalizzata alla prevenzione ed al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. A Cassino, nell'ambito di servizi mirati, gli agenti, con le unità cinofile antidroga, hanno controllato le zone della città considerate a "rischio". Nel corso dei controlli, due egiziani sono stati sorpresi in pieno centro con cinquanta grammi di hashish pronti per essere venduti. Dalla successiva perquisizione domiciliare, nell'abitazione dei due soggetti, sono stati ritrovati altri cinquanta grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Scatta l'arresto per detenzione ai fini di spaccio.