Salvataggio in mare ieri mattina da parte di Guardia Costiera e Aeronautica militare al largo di Terracina. Ad allertare i soccorsi, una telefonata arrivata alla sala operativa dell'Ufficio circondariale marittimo di Terracina una segnalazione telefonica relativa alla presenza di una persona a bordo di un materassino gonfiabile a circa 600/700 metri dalla riva, di fronte al lungo mare. Vista la presenza in zona di personale dell'Aeronautica Militare, impegnato nelle attività di recupero dei resti dell' Eurofighter precipitato lo scorso 24 Settembre, la Sala Operativa della Guardia Costiera, ha richiesto ai mezzi nautici dell'Aeronautica Militare già presenti in zona di poter verificare la segnalazione ricevuta.
Prontamente intervenuto, il personale dell'Aeronautica Militare ha individuato e recuperato la persona in difficoltà, in evidente stato confusionale e con un principio di ipotermia.Con l'assistenza della motovedetta CP 823,nel frattempo  intervenuta, i mezzi nautici dell'Aeronautica Militare hanno riportato a terra l'uomo di 47 anni residente a Frosinone.
È intervenuto sul posto personale del 118 che ha condotto la persona presso l'ospedale Fiorini di Terracina per gli accertamenti e le cure del caso.