Nella tarda mattinata di ieri a Ferentino i carabinieri, nel corso del servizio di controllo del territorio, hanno denunciato un ventitreenne frusinate, già censito per reati in materia sostanze stupefacenti, per "fuga e omissione di soccorso a seguito di incidente stradale con feriti". Il ragazzo, verso le 8 di ieri, dopo aver causato incidente stradale in località San Nicola, si è allontanato velocemente alla guida del propri veicolo, urtando altre auto presenti lungo la carreggiata, senza prestare soccorso alla conducente dell'altra auto coinvolta, una cinquantenne di Ferentino. L'auto è stata ritrovata, incidentata, ferma in via San Iorio e ulteriori accertamenti hanno permesso di stabilire che il veicolo risultava essere sottoposto a fermo amministrativo da parte di Equitalia e circolava con una targa prova intestata a una società del luogo. Per questo motivo, il legale amministratore di detta Società, un trentottenne frusinate, anche lui censito per reati in materia di sostanze stupefacenti, è stato sanzionato. L'auto in questione è stata sequestrata e il documento di guida del 23enne ritirato.