I militari del Comando stazione carabinieri di Ceprano, hanno arrestato uno studente incensurato di 19 anni per "detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti". Durante un controllo nei pressi di un bar è stato trovato in possesso di tre pezzi di hashish (oltre 50 grammi), già confezionati e pronti alla vendita. Per lui arresti domiciliari e, ieri, al termine dell'udienza di convalida al Tribunale di Frosinone, l'obbligo di firma. A San Giovanni Incarico i militari della compagnia di Pontecorvo, supportati da un'unità cinofila, hanno denunciato un altro studente incensurato e diciannovenne sempre per "detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti". Il ragazzo, a seguito di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di tre grammi di hashish, occultati in una busta di tabacco. I militari durante la successiva perquisizione domiciliare hanno trovato altri 5 dosi (13 grammi).