Violenza sessuale. Per questo è stato denunciato un ventenne alla base della furibonda lite di stanotte lungo corso della Repubblica. Una minorenne sarebbe stata portata nell'androne di un palazzo dal giovane al quale aveva chiesto una sigaretta: lì ha iniziato a toccarla dappertutto. La sua fuga ha scatenato una sorta di rissa davanti a un bar tra lui, il ragazzo e alcuni italiani intervenuti - pare - solo per dividerli. Caos nella notte, talmente imponente da aver attirato un centinaio di giovani sul luogo dove sono subito arrivati gli agenti del Commissariato di Polizia. Per il ventenne una denuncia per violenza sessuale

Alcol e paroloni. Un mix adatto a scatenare una terribile rissa in pieno centro, a Cassino, nel cuore della notte e della movida. Gomito alzato e provocazioni che hanno visto fronteggiarsi diversi ragazzi italiani ed egiziani mentre una ragazza, finita nel violento alterco, si è sentita male ed è svenuta. Seduta a terra, una decina le persone intorno a lei mentre le pattuglie della polizia prima e dei carabinieri un istante dopo giungevano sul posto. Diversi gli egiziani in commissariato, enorme il clamore stanotte con un centinaio di persone che si sono radunate a seguire la scena e gli sviluppi.