Nell'ambito di servizi finalizzati alla prevenzione ed al contrasto dei reati di natura predatoria e microcriminalità in genere, la Squadra Volante del capoluogo ha mantenuto alta la guardia anche in occasione del Capodanno, intensificando i controlli presso le abitazioni di soggetti in regime di arresti domiciliari o sottoposti alla Sorveglianza Speciale. Proprio nel corso di un controllo, nella zona bassa del capoluogo, un 45enne, "sorvegliato speciale", non è stato trovato in casa, inottemperante all'obbligo di permanenza presso quel domicilio dalle  19.00 alle 7.00. Scatta la denuncia.