Uno scontro frontale su via Muraglione ha inaugurato il nuovo anno: timori per una donna incinta ed altre persone coinvolte nel sinistro. Poco dopo le due del 1° gennaio, la Provinciale che collega l'ingresso Sud alla via Casilina è stata ancora una volta teatro di un incidente. Una Renault Capture e un'Opel Astra Station Wagon, per cause ancora al vaglio dei carabinieri di Anagni, si sono scontrate nel tratto rettilineo dell'arteria, compreso tra l'accesso diretto alla Casilina e quello che prosegue fino al famigerato bivio "ex Winchester". Mentre della Opel è stata interessata la parte anteriore sinistra, la Renault ha avuto, invece, l'intera parte anteriore distrutta.
Sul posto è immediatamente giunta l'ambulanza e l'automedica di Ares 118, oltre ai vigili del fuoco di Fiuggi e ai carabinieri. Tra i sei occupanti delle due vetture c'era una giovane donna in stato interessante, la quale è stata immediatamente soccorsa dai professionisti dell'automedica ed è stata trasportata, insieme ad altri due, al pronto soccorso dell'ospedale di Frosinone. Le visite mediche e gli ulteriori accertamenti hanno scongiurato, fortunatamente, pericoli per il futuro nascituro. Il luogo teatro del sinistro è un tratto rettilineo, pianeggiante, con il limite massimo di velocità fissato a cinquanta chilometri orari. Potrebbero aver contribuito, al verificarsi dell'evento, la scarsa visibilità e magari la stanchezza di uno dei conducenti.