Aggredito da un ventiquattrenne per questioni di soldi. È accaduto qualche ora fa in zona Colosseo a Cassino dove un sessantenne è stato brutalmente picchiato da un giovane che conosceva ma all'arrivo immediato della polizia del commissariato di Cassino coordinata dal vice questore Alessandro tocco il ragazzo non era più lì. Il sessantenne con il volto insanguinato è stato trasferito al Santa Scolastica di Cassino per le cure del caso. Ancora non chiare le cause della violenta aggressione che pare sia riconducibile al mondo degli stupefacenti: in base a una prima ricostruzione dei fatti ci sarebbe di mezzo una somma non corrisposta al ventiquattrenne che per questo avrebbe preso a pugni con una violenza inaudita il sessantenne trasferito d'urgenza in ospedale. Le indagini per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti e soprattutto chiarire cosa abbia provocato la lite e le botte sono affidate agli agenti del Commissariato che stanno interrogando alcune persone che potrebbero rivelare dettagli fondamentali. Il ventiquattrenne, rapidamente rintracciato dalla polizia, è stato quindi denunciato.