"Rissa in atto" è la nota che l'operatore 113 del commissariato di Fiuggi dirama alle Volanti presenti sul territorio. Scenario della vicenda è un paese dei Monti Ernici. Giunti sul posto gli agenti identificano i protagonisti: uno zio e due nipoti. Dai primi accertamenti effettuati dai poliziotti emerge che il motivo del contendere, poi degenerato violentemente, è legato ad una questione di denaro. Per tutti e tre scatta la denuncia per rissa aggravata; due indagati hanno dovuto far ricorso alle cure dei sanitari per le ferite riportate.