Tiziano Ferro è stato assolto dall'accusa di evasione fiscale in quanto per i giudici del Tribunale di Latina "il fatto non sussiste". Il Pm aveva chiesto un anno di reclusione. I fatti contestati sono stati accertati nel corso di un'indagine condotta dall'Agenzia delle Entrate secondo cui Tiziano Ferro si era trasferito fittiziamente all'estero a Manchester. L'avvocato Giulia Buongiorno che assiste la pop star ha parlato nel corso della sua arringa per oltre due ore chiedendo l'assoluzione.

Un anno di reclusione è la richiesta di condanna della pubblica accusa nei confronti di Tiziano Ferro, imputato per evasione fiscale in Tribunale a Latina. I fatti contestati sono stati accertati nel corso di un'indagine condotta dall'Agenzia delle Entrate secondo cui Tiziano Ferro si era trasferito fittiziamente all'estero e a Manchester. L'avvocato Giulia Buongiorno che assiste la pop star ha parlato nel corso della sua arringa per oltre due ore chiedendo l'assoluzione. Il giudice Giorgia Castriota emetterà la sentenza alle 15,45.

di: La Redazione