Protesta dei richiedenti asilo presso l'ex Hotel Oxford arriva la precisazione dei gestori della struttura che chiariscono su quanto accaduto. È il legale Marco Marchese per conto della società cooperativa "Sinergy" a specificare e smentire che vi siano stati danneggiamenti. «In particolare - scrive l'avvocato - in ordine ai presunti danneggiamenti all'arredo della struttura ospitante i richiedenti asilo, peraltro mai visitata dal signor Fernando Incitti così come riferisce il presidente della cooperativa da me assistita, si allega il verbale del custode giudiziario che recatosi in loco il giorno 17.11 ha constatato l'assenza di danni. Analoga dichiarazione è stata rilasciata ai carabinieri della stazione di Fiuggi, dal dipendente della cooperativa presente al momento dei fatti». Questa la replica dei gestori che ridimensionano carte alla mano quanto accaduto nella struttura che ospita i richiedenti asilo.