Crollo nel cuore del centro storico. Una Smart finisce sotto le macerie. Fortunatamente nessun danno a persone. L'episodio si è verificato ieri, intorno alle 16. A cedere, la porzione di una vecchia palazzina, già pericolante, sita lungo la discesa di San Rocco, in prossimità dello storico arco. Grande paura a Torrice per il crollo improvviso della costruzione i cui segni del tempo sono evidenti. Per miracolo nessun pedone si trovava da quelle parti nel momento del cedimento e per fortuna neppure il proprietario della Smart bianca su cui sono finite macerie e calcinacci. Un cedimento improvviso, ma non imprevedibile, come ha commentato qualcuno, visto che lo stato della costruzione era evidente e sotto gli occhi di tutti. L'accaduto porta alla ribalta il problema della sicurezza nel centro storico relativamente allo stato delle costruzioni, a volte tutt'altro che solide e sicure. La pubblica incolumità rischia di essere compromessa, quello di ieri si può interpretare come un segnale, l'accaduto deve far riflettere e soprattutto intervenire chi di dovere affinché vengano effettuati i dovuti i controlli e verificata la sicurezza delle costruzioni. Ieri l'area è stata transennata per evitare che qualcuno si potesse avvicinare. Dopo il cedimento dovranno effettuarsi sopralluoghi, verifiche e si dovrà valutare l'effettiva situazione dell'immobile