mirino dei malviventi il pub-bar-ristorante "3punto0" in piazza Caduti di via Fani, il bar-pub "Bagatto" in via Aldo Moro e un altro bar situato nella parte alta della città.

La ricostruzione
Alle 3.07, nella notte tra lunedì e martedì, due persone, con il capo coperto da un cappuccio, ma il volto scoperto, hanno ripetutamente tentato di sfondare il vetro di una delle porte laterali del locale. Non riuscendo nel tentativo con spallate e calci, hanno preso un pezzo di cemento nelle vicinanze usandolo come mezzo per rompere il vetro della porta. Una volta all'interno del locale hanno rubato il fondo cassa e qualche altro spicciolo per un bottino di pochi euro. Evidentemente insoddisfatti di ciò, hanno portato via anche uno dei televisori di cui è dotato il "3Punto0" e poi sono fuggiti via.
La loro azione è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza del locale. Le immagini sono ora al vaglio delle forze dell'ordine. Sempre nello stesso locale di piazza Caduti di via Fani, lunedì sera, verso le 21, un uomo ha portato via il contenitore con le mance: ha rubato il "s a l v adanaio" mentre era al banco sfruttando un momento di distrazione del personale. Anche in questo caso le telecamere di sorveglianza hanno filmato quanto accaduto.
Nel salvadanaio delle mance c'erano circa cento euro. Ladri scatenati perché, come detto in apertura, nella stessa notte un altro colpo è stato messo a segno ai danni del bar "Bagatto" di via Aldo Moro. Simile il modus operandi dei ladri che hanno rotto il vetro della porta d'ingresso per entrare. E questo potrebbe far pensare che ad agire possano essere stati gli stessi malviventi. Anche in questo caso il bottino è, stando alle prime informazioni, di scarsa entità e relativo a qualche centinaia di euro. Un terzo furto, in conclusione, sarebbe stato commesso sempre nella notte tra lunedì e martedì ai danni di un altro bar situato  nella parte alta del capoluogo.