La protesta dei lavoratori dell'Ideal Standard di Roccasecca supera i confini laziali e sbarca a Torino, precisamente allo "Juventus Stadium", dove tra poco ci sarà il fischio d'inizio dell'attesissimo big match tra Juventus e Inter. Salvare lo stabilimento è un pensiero fisso, è l'unica cosa che conta: alcuni dei lavoratori "in trasferta" hanno esposto allo Juventus Stadium di Torino lo striscione: "Ideal Standard chiude - La Cina ci uccide! L'Italia ci abbandona!".
Intanto, davanti ai cancelli del sito di Roccasecca il presidio permanente va avanti, giorno e notte. Dal primo dicembre è stato allestito un gazebo, un presidio fisso dove i lavoratori si stanno alternando giorno e notte in segno di protesta. I lavoratori si stanno organizzando anche in vista delle festività natalizie e per affrontare le rigide temperature di questi giorni. In proposito nel piazzale antistante lo stabilimento è stato acceso un grande braciere per scaldarsi in queste gelide serate e notti ed è stato allestito un bell'albero di Natale pr "scaldare" un po' anche l'animo.