Resta agli arresti domiciliari I.B., il cinquantenne di Santi Cosma e Damiano, arrestato la settimana scorsa dai Carabinieri nell'ambito dei servizi tesi al controllo del territorio. Il gip del Tribunale di Cassino, Salvatore Scalera, ieri ha convalidato gli arresti domiciliari nei confronti del cinquantenne sancosmese, nella cui abitazione si erano recati i Carabinieri della Compagnia di Formia e l'unità cinofila della Guardia di Finanza di Formia. L'uomo deteneva illegalmente una pistola 6MM con sei proiettili, quattro cartucce a pallini calibro 12. L'autorità giudiziaria dispose il regime degli arresti domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida che si è tenuta ieri mattina a Cassino. L'operazione dei militari è scattata in seguito ai fatti avvenuti nel sud pontino, dove oltre ai furti o tentati furti, si sono registrate iniziative di cittadini, riuniti nelle cosiddette "ronde" notturne