La qualità della vita non abita in provincia di Frosinone.E questo è il dato certo.Sulla declinazione dei numeri le cose cambiano, ma la sostanza resta.La doppia classifica sulla qualità della vita, uscita praticamente in contemporanea,vede la Ciociaria all'87esimo posto in Italia per il Sole 24 Ore e all'83esimo per Italia Oggi. Nelprimo caso il peggioramento è di nove posizioni, nell'altro addirittura miglioriamo di quattro posti. Per il Sole 24 Ore le province dovesi vive meglio sono Belluno, la prima in assoluto, Aosta e Sondrio, quindi Bolzano e Trento. In coda Brindisi, Napoli, Reggio Calabria,Taranto e Caserta. Per Italia Oggi qualità della vita al top a Bolzano, Trento, Belluno, Vicenza e Lecco, agli ultimi posti Palermo, Vibo Valentia, Napoli, Medio Campidano e Trapani.

Il Sole 24 Ore
Nei sei indicatori generali del Sole 24 Ore Frosinone non va oltre il 67esimo posto alla voce giustizia e sicurezza. Ma il danno è fortemente penalizzante per un territorio che, normalmente, in questa statistica è tra le oasi di tranquillità. E lo scorso anno Frosinone era undicesima.Rapine, furti d'auto, indice di litigiosità e arretrato delle cause pendenti penalizzato il Frusinate. All'opposto il valore peggiore arriva da ambiente e servizi,con la Ciociaria al penultimo posto, il 109, come l'anno scorso. I dati negativi arrivano dalla classifica di Legambiente su Ecosistema urbano e dalla spesa sociale degli enti locali, nonché dall'emigrazione ospedaliera, ovvero di quanti vanno a curarsi in altre province. Per lavoro e innovazione la provincia di Frosinone si attesta al settantesimo posto. Dati negativi sul fronte del rapporto tra impieghi e depositi bancari e per i tassi di occupazione e disoccupazione.Alla voce ricchezza e consumi la Ciociaria segna la posizione numero 73. Per i protesti pro capite Frosinone è addirittura ultima in Italia. Male anche per la media dei depositi bancari e il pil pro capite. A dimostrazione di una situazione economica fortemente penalizzante per il territorio. Per demografia e società Frosinone è 78esima. Anche in questo caso in linea con le passate edizioni del rapporto. Il dato peggiore in questo caso arriva dal numero di acquisizioni di cittadinanza da parte degli stranieri e dal saldo migratorio interno. Male anche per cultura e tempo libero con l'88esima posizione, una meglio dello scorso anno. Numeri particolarmente negativi perla spesa dei viaggiatori stranieri e per l'indice di sportività.

Italia Oggi
Come lo scorso anno Frosinone è 108esima per l'ambiente. Peggio sono solo Imperia e Massa-Carrara. Ciociaria ultima per le polveri sottili e penultima per la dispersione idrica. Frosinone è al 76esimo posto nella classifica del tempo libero,in miglioramento di due rispetto allo scorso anno.
Male soprattutto per le strutture dedicate al tempo libero, sale del cinema e associazioni. Altro dato particolarmente negativo viene dalla classifica su affari  e lavoro con la provincia ciociara quartultima. E la performance è negativa di 13 posizioni. In questo caso incide l'ultimo posto per importo medio di protesti.Frosinone precipita in classifica anche per il disagio sociale dalla posizione 17 alla 74. Male pure il dato dei servizi finanziaria (71esimo). Scende il dato anche del sistema salute con la Ciociaria che si attesta al 67esimo posto per un meno 12 in un anno.Migliora, invece, di sette posizioni Frosinone per la popolazione. Ora è 36esima. Per il tenore di vita, il Frusinate risale al 56esimo posto dal 79esimo. Bene anche per la sicurezza, dove Frosinone fa registrare un miglioramento di cinque posti per attestarsi al 22esimo. Spiccano i numeri dei reati contro il patrimonio e gli omicidi.Ed in questo caso la differenza con i dati del Sole 24 Ore è notevole.