Guerrilla urbana alla villa comunale nel nome della lotta alla violenza di genere. A darsi guerra sono stati gli studenti delle scuole della città di Cassino: la sfida a chi dipinge più panchine di rosso, il colore simbolo di questa settimana internazionale dedicata al contrasto del fenomeno. I ragazzi si sono divertiti in questa attività che, oltre a rappresentare un momento di Cooperazione e di divertimento, dà un segnale forte alla guerra alle violenze di genere. Ad organizzare l'evento nell'ambito della settimana CassinoXLei l Assessorato ai Servizi Sociali. Una mattinata alternativa a testimonianza di un nuovo tipo di fare informazione e di educare le nuove generazioni. Da oggi le panchine della villa comunale saranno rosse a testimonianza di una continua "guerriglia " contro la violenza di genere.