Conferenza di insediamento del nuovo questore di Frosinone, Rosaria Amato, 51 anni, di Napoli, nella Palazzina Benessere della Questura a Frosinone. 
"Essere autorità provinciale di pubblica sicurezza è un ruolo delicato che assumo con tutto il mio impegno - sono state le prime parole del nuovo massimo dirigente di polizia - La mia porta come questore sarà sempre aperta. Ho già incontrato stamattina il prefetto Zarrilli e mi è sembrata subito una donna piena di entusiasmo. Mi auguro che quello con la stampa sia un rapporto proficuo perché è attraverso la stampa che i cittadini apprendono il senso della sicurezza. Mi piace sintetizzare questo concetto - ha concluso - con il titolo di un libro "Fare, saper fare e far sapere". Questo mi auguro sia il ruolo della nostra Questura". Ha quindi salutato i cittadini di Frosinone "con i quali mi auguro di avere un rapporto caloroso. L'attività che mi accingo a svolgere sarà molto delicata e lo farò con grande senso di responsabilità e avendo sempre bene chiari e definiti gli obiettivi da perseguire. Sono orgogliosa di essere a capo di una squadra che ha già ottenuto importanti risultati e che altri ne otterrà in tutti i campi".