Truffatori anagnini non sfuggono ai militari della Compagnia diretta dal capitano Meo. I due, un 30enne e un 20enne, dietro pagamento di 600 euro, versati su una loro carta prepagata non hanno consegnato mai la merce all'avente diritto che ha deciso, stanco di aspettare, di rivolgersi ai carabinieri. Questi dopo la denuncia hanno avviato le indagini e dopo aver individuato i responsabili hanno avviato una perquisizione domiciliare nella casa di uno dei due. Qui è stato rinvenuto materiale oggetto della promessa di vendita da parte degli stessi in favore del denunciante, materiale però mai consegnato. Sebbene il malcapitato da mesi aveva già pagato mediante il versamento su postepay di 600 euro. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. Ennesima truffa ma ancora una scoperta grazie ad una denuncia e indagine dei carabinieri.