Ordigno rudimentale piazzato all'esterno del termocombustore di San Vittore del Lazio. Questa mattina intorno alle 8.30 il personale dell'impianto ha notato la presenza in un contatore del gas, all'esterno dell'inceneritore, una bomboletta del gas (da campeggio) collegata a un orologio e a una batteria. Immediato l'arrivo dei carabinieri della Stazione di Cervaro, della Compagnia di Cassino, coordinata dal capitano Mastromanno. I militari hanno subito accertato la non pericolosità del manufatto: a impressionare, comunque, la presenza di un semplice filo di ferro a legare tra loro la bomboletta, una batteria e un orologio. Indagini serrate da parte dell'Arma.