Scontro tra due auto in via Regina Paradiso al Vallone nella mattinata di ieri. Alle ore 8.15 circa, si è verificato un sinistro tra una Fiat 500, guidata da uno studente che si recava a scuola al Tulliano, e una Hyundai condotta da una signora di 43 anni. Entrambi i guidatori sono di Arpino. L'impatto in via Regina Paradiso, nei pressi della zona Vallone, poco distante dalla piscina comunale. La donna si trovava fuori dall'abitacolo, proprio dinanzi la sua autovettura, per cause ancora in corso di accertamento da parte delle forze dell'ordine, ma da alcune indiscrezioni, pare per pulire il parabrezza. All'arrivo della Hyundai il tamponamento con la Fiat 500 è stato violento: a quell'ora il sole crea disagi alla visuale di chi guida. Ad avere la peggio, M.D.F., elitrasportata al Santa Maria Goretti di Latina in codice rosso per i traumi riportati. Per il giovane sono bastate le cure del SS. Trinità. Sul posto sono tempestivamente intervenuti il personale del 118, i carabinieri di Arpino, coadiuvati dal comandante Sbardella e la polizia municipale di Arpino.
In rianimazione, invece, presso il policlinico Umberto I di Roma, il giovane ventitreenne, R.R., di Sora che venerdì pomeriggio è caduto dalla sua moto in via Pietra Santa Maria. Il ragazzo aveva riportato fratture multiple al bacino, alla colonna vertebrale e una contusione polmonare. La prognosi resta riservata. Il motociclista era stato elitrasportato venerdì sera dopo essere giunto all'ospedale sorano a seguito del sinistro accaduto intorno alle 17 in zona Romana selva. Il ragazzo era uscito sulla due ruote, insieme a un amico in sella su un'altra motocicletta. Durante il sorpasso di un mezzo pesante era caduto rovinosamente nella cunetta laterale la strada, ai margini della carreggiata.