A Fiuggi è scattata la denuncia per una coppia che ha minacciato di morte e picchiato il vicino di casa. L'uomo ha raccontato l'accaduto agli agenti della Polizia di Stato negli ufficio del Commissariato di Pubblica Sicurezza proprio della città termale: la vittima ha detto di essere stata minacciata di morte dall'uomo e di aver ricevuto un pugno dalla donna. Tutto questo per futili motivi inerenti al rapporto di (ipotetico) "buon vicinato". Espletati tutti i doverosi accertamenti al fine di risalire alla totale verità dei fatti accaduti, grazie anche alla copia della registrazione della videosorveglianza rilasciata dal denunciante, marito e moglie sono stati rispettivamente denunciati per il reato di minacce e percosse.