Gli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Fiuggi, nell'ambito del servizio mirato alla repressione de reato di spaccio di sostanze stupefacenti o psicotrope hanno arrestato un ragazzo di 24 anni di origini nigeriane, dedito allo spaccio di marijuana nei giardini pubblici della città termale.

Gli operatori di Polizia, insospettiti dalla presenza del ragazzo nei giardinetti pubblici, hanno provveduto ad un controllo più approfondito. È risultato in possesso di 11 involucri di marijuana, nascosti all'interno di un portafoglio. A questo punto il controllo è proseguito nell'alloggio del giovane uomo, nel Centro di Accoglienza nel quale è ospitato.

Avuto dunque accesso alla sua stanza, gli agenti del Commissariato hanno trovato e sequestrato ulteriori 28 involucri di sostanza stupefacente che erano nascosti nelle immediate vicinanze del posto letto del ragazzo, debitamente nascoste in un cartone di succo di frutta. Data la rilevante quantità di droga posseduta, gli agenti hanno accompagnato il richiedente asilo presso gli uffici del Commissariato dove si è proceduto all'arresto.