Un'interessante inserzione online riguardante la compravendita di un'utilitaria non è passata inosservata ad un 37enne del cassinate che ha contattato l'utenza telefonica inserita nell'annuncio.

Il venditore dell'e-commerce ha fornito tutte le informazioni necessarie riguardanti il veicolo tanto che l'acquirente si è convinto del buon affare. E, successivamente, ha preso accordi per la definizione della pratica. Dopo aver effettuato il pagamento di oltre mille euro su una carta di credito ricaricabile, l'ignaro acquirente ha atteso la consegna. Trascorsi i necessari tempi tecnici sia del veicolo che del venditore non ha avuto più traccia.

Il 37enne, sospettando di essere vittima di una truffa, ha deciso di rivolgersi al Commissariato di Cassino. Gli inquirenti hanno identificato l'autore del raggiro: si tratta di un 56enne residente in Lombardia. Per l'uomo è scattata la denuncia.