É stato aggredito all'interno della sua chiesa. Quel luogo sicuro e amato che ogni giorno accoglie decine di fedeli è stato violato da un malintenzionato. Erano da poco passate le 17 quando don Luigi Casatelli, come ogni giorno, si trovava nella cattedrale di San Bartolomeo. Poi una violenza inaudita: un'aggressione brutale e vile a scopo di rapina. Quanto accaduto all'interno del luogo di culto è ancora al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Pontecorvo, agli ordini del maggiore Imbratta e del tenente De Lisa. Di certo il malvivente, che forse era entrato per mettere a segno un colpo, vistosi scoperto ha aggredito il sacerdote provocandogli profonde ferite alla testa con un corpo contundente. Poi le urla disperate e una volta fuori dalla chiesa, con il volto pieno di sangue, ha iniziato a chiedere aiuto. Grida che sono state udite dai ragazzi che si trovavano nella loggetta al di sotto della chiesa per il festival rock.
Proprio loro sono accorsi subito sul pontile della chiesa trovandosi faccia a faccia con don Luigi, barcollante e sporco di sangue, che chiedeva aiuto. Immediatamente hanno prestato i primi soccorsi accompagnandolo in sacrestia ma proprio quando i giovani sono entrati in chiesa hanno visto un uomo fuggire: immediato l'inseguimento. Una corsa senza respiro. Poi il malvivente nel tentativo di far perdere le proprie tracce si è gettato da un muretto, facendo un volo di quasi nove metri. Un salto troppo ampio che ha provocato all'uomo gravissime ferite.
Sul posto sono arrivati anche i sanitari del 118 che hanno trasportato don Luigi al Pronto soccorso dell'ospedale Santa Scolastica dove, fortunatamente, non sono state riscontrate gravi ferite: un trauma cranico e alcuni punti di sutura. Particolarmente critiche, invece, le condizioni dell'aggressore, un uomo di 40 anni di Pontecorvo. Per questo motivo è dovuta atterrare anche un'eliambulanza nel piazzale Europa per trasportarlo all'Umberto I di Roma: codice rosso per il trauma toracico riscontrato. Sul caso stanno indagando i carabinieri di Pontecorvo che dovranno ricostruire cosa è accaduto all'interno della cattedrale.